Denise Project

Notizie dal web

Tui Na: l’antichissima tecnica di massaggio cinese

agosto25

Non c’è corso di massaggio Lecce, Milano o Roma che non utilizzi, in maniera diretta o indiretta, le tecniche e le manovre tipiche delle più antiche scuole di pensiero dell’Estremo Oriente.

Tra tutti gli approcci esistenti alla disciplina del massaggio, quello tipico della scuola cinese è uno dei più rilevanti e influenti e presenta diversi tratti in comune con le altre ancestrali dottrine asiatiche quali la medicina indiana dell’ayurveda o lo shiatsu giapponese.

Le origini del Tui Na

Il Tui Na ha origine circa nel 2.600 a. C. o, perlomeno, le prime fonti scritte sul tema risalgono a quel periodo. La filosofia che si pone al centro della concezione del Tui Na è comune a quella di altri approcci di terapia fisica quali il Thai e il massaggio ayurvedico.

Secondo la concezione del Tui Na, all’interno del corpo umano scorre una sorta di energia interiore, il Qi, il quale scorre lungo specifici canali energetici, o meridiani. Secondo l’idea della filosofia Tui Na, la malattia va interpretata come uno squilibrio dell’energia interiore. Attraverso le tecniche manipolatorie del massaggio, il fluido vitale viene riportato in equilibrio, ripristinando il benessere del ricevente. Il massaggio agisce sui meridiani preferenziali, assecondando lo scorrere del Qi, secondo un approccio olistico che si serve di sollecitazioni di diversa tipologia su tutte le parti del corpo.

La validità medica del Tui Na è stata riconosciuta anche dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) a partire dal 1998 come terapia efficace per la cura di patologie quali lombo sciatalgie, dorsalgie e cervicalgie.

Le tecniche di massaggio Tui Na

Il Tui Na si serve di un approccio versatile e dinamico, utilizzando una serie complessa di manovre e di tecniche di massaggio che variano per intensità e modalità di esecuzione. Ad oggi, non esiste una classificazione precisa del numero e delle tipologie di manovre fisioterapiche.

Il trattamento usa digitopressioni di diversa intensità esercitate principalmente con i polpastrelli e i palmi delle mani, ma spesso sono impiegati anche avambracci e gomiti. Le manovre comprendono sfioramenti, frizioni, percussioni e impastamenti, eseguiti con ritmi variabili e su tutte le parti del corpo, per stimolare in vario modo i meridiani principali.

Il Tui Na offre particolari benefici in termini di rilassamento muscolare e scioglimento delle tensioni nervose ed è un’ottima soluzione per permettere il corretto funzionamento del sistema nervoso e di quello circolatorio. Per tali ragioni, Il Tui Na si configura anche come un ottimo antistress e riduce in modo sostanziale i livelli di ansia.

posted under Medicina e Salute

Comments are closed.