Denise Project

Notizie dal web

Pillole di SEO: la SERP e i risultati organici

agosto1

Una SERP (Search Engine Result Page) è la pagina che vedi dopo aver eseguito una ricerca utilizzando un motore di ricerca, come ad esempio Google, Bing, Yahoo ecc. Essa include un elenco di risultati di ricerca inerenti ad una specifica frase di ricerca o parola chiave che hai cercato. Ogni risultato di ricerca include in genere il titolo e una breve descrizione della pagina. La descrizione può essere prelevata dal meta tag “description” della pagina o può essere generata automaticamente da frammenti di testo che contengono le parole chiave dalla frase di ricerca.

Le SERP variano tra i motori di ricerca, ma sono caratterizzati da un layout simile. La parte superiore della pagina contiene il campo di ricerca, che mostra in genere la query ricercata dall’utente. I risultati vengono quindi visualizzati in ordine di pertinenza sotto il campo di ricerca. Di solito, ogni pagina permette di visualizzare fino a dieci risultati, gerarchizzati secondo l’appropriatezza del sito con la parola chiave cercata dall’utente. Molti motori di ricerca includono anche altre opzioni di ricerca, quali ricerche di immagini, video e notizie.

I risultati prodotti dall’algoritmo di ricerca del motore di ricerca sono conosciuti come “risultati organici“. Ogni webmaster ha tra i propri obiettivi anche che i propri siti siano ben posizionati sulle SERP più rilevanti in base al suo settore di attività. Per far ciò occorre conoscere le diverse tecniche SEO al fine di ottimizzare il proprio sito sui motori di ricerca, o, in alternativa, rivolgersi ad un’agenzia esperta in posizionamento motori di ricerca Lecce, Milano, Roma ecc.

Ovviamente, posizionarsi tra i primi risultati delle SERP di ricerca significa aumentare in modo sostanziale le possibilità che gli utenti che effettuano le ricerche possano cliccare sul nostro sito. Un aumento del traffico si traduce in maggiore visibilità per il sito e per i prodotti/servizi che esso propone e, in ultima analisi, una crescita potenziale delle vendite e del fatturato aziendale (anche se il collegamento non è in realtà così semplice e immediato).

A seconda della frase di ricerca inserita, il motore di ricerca può anche visualizzare degli annunci sponsorizzati. Questi collegamenti sono tipicamente visualizzati sopra i risultati di ricerca iniziali e sul lato destro della pagina, e sono identificabili da una frase come “Annunci sponsorizzati” o “Risultati sponsorizzati”. Gli annunci a pagamento forniscono una soluzione rapida alle aziende per generare traffico verso i loro siti web, anche se il loro posizionamento sulla ricerca organica non è molto alto.

posted under SEO

Comments are closed.