Denise Project

Notizie dal web
Browsing Sport

Lorenzo pensa a Stoner e Biaggi come personal coach in Ducati

settembre8

Il futuro di Lorenzo, come tutti sanno, sarà in Ducati, con cui dall’anno prossimo cercherà di vincere il Mondiale ed entrare definitivamente nella leggenda della Moto GP. Il pilota spagnolo sta lentamente costruendo quello che sarà il team di persone che lo seguirà nella nuova avventura e in questi ultimi giorni vi sono state alcune interessanti novità.

Lorenzo vuole un personal coach

Il pilota spagnolo lo ha fatto presente a più riprese: l’anno prossimo nella sua avventura in Ducati vuole la figura di un personal coach. I nomi che circolano sono essenzialmente due, quello di Stoner e quello di Biaggi.

La concentrazione di Lorenzo su questo aspetto della nuova avventura fa pensare che il pilota abbia già mandato in archivio la stagione corrente, dove lo svantaggio da Marquez sembra ormai incolmabile e che i suoi pensieri siano già rivolti verso la prossima stagione di Moto GP, dove proverà a riuscire dove Rossi ha fallito, ovvero nel riportare la Ducati sul tetto del motomondiale.

Lorenzo ammette i nomi di Stoner e Biaggi come papabili

Il pilota iberico sta quindi preparando la nuova stagione di Moto GP. In Ducati non potrà avere il supporto di nessuno dei meccanici con qui ha lavorato in questi anni in Yamaha e quindi sta prestando particolare attenzione alla creazione della squadra che lo dovrà supportare in quella che senza dubbio è la sfida più grande della sua carriera. Motogp_300

Ed è proprio per fare in modo che tutti funzioni alla perfezione che il pilota ha intenzione di convincere uno tra Stoner e Biaggi a diventare il proprio coach. Tuttavia Lorenzo ha voluto specificare che la scelta ridotta a uno dei due ex piloti non dipende dal fatto che siano stati acerrimi rivali di Rossi, con cui la rivalità è alla fine sfociata in antipatia conclamata. Per sgombrare il campo da questo tipo di dubbi il pilota ha posto l’accento su come abbia sempre avuto, a partire dal suo esordio in 250, un coach nel proprio team di lavoro.

Più probabile Biaggi come coach di Lorenzo

Il pilota spagnolo aveva pensato inizialmente a Stoner come persona coach per due motivi: il primo è ovviamente il fatto che il pilota australiano è l’unico ad essere riuscito a portare la Ducati a vincere il titolo e il secondo è che avendo uno stile di guida molto diverso dal suo sarebbe in grado di dargli sempre una prospettiva interessante e utile sulle migliorie da apportare alla moto e sul settaggio.

Tuttavia Stoner sembra aver declinato l’invito, affermando in una recente intervista che non ha nessuna intenzione di assumere il ruolo di coach di Lorenzo. Probabilmente Stoner agirà più da consulente all’inizio dell’avventura di Lorenzo in Ducati e il tramite tra i due campioni potrebbe essere Cristian Gabarrini.

Quest’ultimo è uno degli uomini che sono stati fondamentali per i successi di Stoner con la Ducati e sembra certo il suo ritorno dopo l’esperienza nell’ambito Honda. Il suo nome sarebbe stato caldeggiato proprio dall’ex pilota australiano, anche per la sua capacità di saper fare da cuscinetto nei momenti di tensione che in un campionato possono capitare.

Biaggi il nome più probabile

A questo punto il nome più probabile per il ruolo di coach appare quello di Max Biaggi. L’ex pilota italiano e quello spagnolo sono legati da un rapporto di stima e sembra che Biaggi accetterebbe di corsa, spinto dalla voglia di rimettersi in gioco con un ruolo senza dubbio suggestivo: quello di coach del nemico del suo nemico Valentino Rossi.

E l’idea che Lorenzo si serva di Biaggi e Stoner nella sua nuova avventura in Ducati già fa fremere gli appassionati di Moto GP all’idea di un duello al calor bianco, anche a parole e soprattutto in pista, con Valentino Rossi.

posted under Sport | No Comments »
« Older Entries