Denise Project

Notizie dal web

Come realizzare un logo aziendale vincente

luglio31

L’attività di creazione logo è complessa e richiede un approccio in grado coniugare estetica, immediatezza e concretezza. Il logo è parte integrante dell’identità di un marchio, lo rappresenta e lo traduce in poche linee. Ideare un marchio aziendale significa dare forma ai suoi tratti distintivi, comunicare l’essenza stessa del brand e farlo nel modo più efficiente e rapido possibile. Come realizzare un logo aziendale efficace in 5 passaggi.

Stabilire cosa comunicare

Come detto, realizzare un logo efficace non significa ‘farlo bello’. Il logo è significato e significante, è rappresentazione immediata dei punti di forza e di quelli distintivi dell’azienda. La fase di ideazione è cruciale: quali sono i tratti che dovrebbero emergere e quali sono gli espedienti grafici più adatti allo scopo?

Scegliere il target

Ogni scelta aziendale deve sempre orientarsi a un pubblico specifico. Allo stesso modo, il logo non deve piacere a tutti ma a coloro cui l’azienda si rivolge per i propri prodotti e servizi: da chi è rappresentato il proprio target? Quali sono i gusti e le aspettative dei propri utenti?

Puntare sulla semplicità

Il logo è un espediente grafico fondamentale per dare forza all’immagine coordinata di un brand. Esso viene replicato sui gadget aziendali, in sede, su locandine e brochure, ecc. Dunque, è fondamentale che forma, colori e stile del logo possano essere replicati con facilità e, allo stesso tempo, che siano semplici, facili da ricordare e in grado di farsi riconoscere al primo sguardo. La semplicità, nel logi design, è una grande virtù.

Scegliere tra logo e logotipo

Esistono diverse tipologie di stemma aziendale ma, restando sul generico, la distinzione più generica può essere fatta tra logo e logotipo: il primo è formato da linee ed elaborazioni grafiche che diventano in un certo modo l’esatta corrispondenza e rappresentanza dell’azienda; il logotipo è formato da lettere, ovviamente quelle del nome del brand. Sono due modi diversi di raccontare l’azienda tramite la grafica. Qual è meglio per la tua azienda?

Impara dai migliori ma non copiare

La questione del gusto personale svolge un ruolo importante nell’elaborazione del logo: è chiaro che, per quanto studio possa esserci dietro, un logo potrà sempre non piacere a qualcuno. Analizzare i loghi più famosi e apprezzati, però, non può che essere utile per farsi un’idea della possibilità a disposizione e per costruirsi un proprio canone estetico. Non copiare ma lasciati ispirare dalle trovate grafiche dei brand egemoni, poi distaccatene per definire un canone che sia del tutto personale.

posted under Varie

Comments are closed.